I comparti di investimento


COMPARTO CONSERVATIVO
Finalità della gestione:
Il Comparto è destinato prevalentemente ad accogliere il conferimento tacito del TFR ai sensi della normativa vigente. Tale Comparto, pertanto, è caratterizzato dalla politica di investimento più prudenziale: i gestori, in particolare, garantiscono la restituzione del capitale e si pongono l’obiettivo di realizzare rendimenti comparabili al tasso di rivalutazione del TFR. Gli investimenti sono finalizzati a conseguire una crescita adeguata, stabile e compatibile con l’orizzonte temporale indicato dal Fondo. Il Comparto è attivo dal 1 luglio 2007.

Garanzia:
La restituzione del capitale nominale versato dall’iscritto a scadenza della durata delle convenzioni e al verificarsi dei seguenti eventi: morte, invalidità permanente, pensionamento, inoccupazione per un periodo superiore ai 48 mesi. Per i seguenti ulteriori eventi è prevista la garanzia di restituzione del capitale sul 50% dei contributi versati: – anticipazioni per spese sanitarie; – anticipazioni per acquisto o ristrutturazione prima casa; – richiesta di Rendita Integrativa Temporanea Anticipata (o RITA, ai sensi della normativa vigente e salvo revoca della stessa nei casi previsti).
N.B. Qualora alla scadenza delle convenzioni in corso venga stipulata una convenzione che, fermo restando il livello minimo di garanzia richiesto dalla normativa vigente, contenga condizioni diverse dalle attuali, il Fondo comunicherà agli iscritti interessati gli effetti conseguenti.

Orizzonte temporale:
Breve – fino a 5 anni

Grado di rischio:
Basso

Benchmark:
Il benchmark del comparto è composto per il 50% da indici di mercato (di cui 96% monetari/obbligazionari e 4% azionari) e per il 50% dal tasso di rivalutazione del TFR:

– 42,5% J.P. Morgan Cash Index Euro;

– 3,375% ICE BofAML 1-3 Year Euro;

– 0,625% J.P. Morgan EMU Investment Grade – Unhedged Euro;

– 0,375% Bloomberg Barclays EGILB All Markets ex Greece Total Return;

– 0,75% ICE BofAML 3-5 Year Euro;

– 0,375% J.P. Morgan EMBIG Hedged Euro;

– 2% MSCI World 100% Hedged to EUR Net Total Return Index;

–  50% Tasso di rivalutazione del TFR.

Modalità di gestione:
La gestione delle risorse è demandata a intermediari professionali mentre il Fondo svolge su di essi una funzione di controllo. Le risorse sono gestite tramite convenzioni di cui all’art. 6, comma 1 del D.Lgs 252/2005, con garanzia di restituzione del capitale versato a scadenza ed al verificarsi degli eventi previsti.

Mandati di gestione:

  • UnipolSai Assicurazioni S.P.A.
  • Credit Suisse (Italy) S.p.A. (con società fornitrice della garanzia di capitale Credit Suisse Securities, Sociedad de Valores, S.A.)

Rendimenti storici (%):

2015 2016 2017 2018 2019
1,80% 1,06% 0,53% -0,81% 1,60%

AVVERTENZA: i rendimenti passati non sono necessariamente indicativi di quelli futuri

COMPARTO SVILUPPO
Finalità della gestione:
Ottenere una moderata rivalutazione del capitale investito su un orizzonte pluriennale. La gestione ha come obiettivo quello di massimizzare il tasso di rendimento tenuto conto del rischio assunto. Gli investimenti sono finalizzati a conseguire una crescita adeguata, stabile e coerente con la natura previdenziale del Fondo.

Orizzonte temporale:
Medio – oltre 5 anni

Grado di rischio:
Medio

Benchmark:
Il benchmark del comparto è composto per il 25% di indici azionari e per il 75% di indici obbligazionari.

–          40% ICE BofAML 1-10 Year Pan-Europe Government, Total Return € hedged;

–          10% ICE BofAML 1-10 Year US Treasury, Total Return € hedged;

–          5% ICE BofAML US Emerging Markets External Sovereign IG All mats, Total Return € hedged;

–          10% ICE BofAML Euro Corporate All mats, Total Return €;

–          10% ICE BofAML US Large Cap Corporate All mats, Total Return € hedged;

–          22,5% Dow Jones Sustainability World Net Return €;

–          2,5% MSCI Italy Small Cap, Net Return €.

Modalità di gestione:
La gestione delle risorse è demandata a intermediari professionali mentre il Fondo svolge su di essi una funzione di controllo. Le risorse sono gestite tramite le convenzioni di cui all’art. 6, comma 1 del D.Lgs 252/2005.

Mandati di gestione:

  • Credit Suisse (Italy) S.p.A.;
  • Axa Investment Managers Paris S.A.;
  • Groupama Asset Management S.A.;
  • Eurizon Capital SGR S.p.A.;
  • Payden & Rygel Global Ltd;
  • Amundi Asset Management S.A.S.;
  • PIMCO Deutschland GmbH;
  • ANIMA sgr S.p.A..

Rendimenti storici (%):

2015 2016 2017 2018 2019
2,32% 2,79% 2,47% -1,92% 7,42%

AVVERTENZA: i rendimenti passati non sono necessariamente indicativi di quelli futuri

COMPARTO CRESCITA
Finalità della gestione:
Ottenere una media rivalutazione del capitale investito su un orizzonte pluriennale.

La gestione ha come obiettivo quello di massimizzare il tasso di rendimento tenuto conto del rischio assunto. Gli investimenti sono finalizzati a conseguire una crescita adeguata, stabile e coerente con la natura previdenziale del Fondo.

Orizzonte temporale:
Medio/lungo – oltre 10 anni

Grado di rischio:
Medio/Alto

Benchmark:
Il benchmark del comparto è composto per il 40% di indici azionari e per il 60% di indici obbligazionari.

–          35% ICE BofAML Pan-Europe Government All mats, Total Return € hedged;

–          10% ICE BofAML US Treasury All mats, Total Return € hedged;

–          15% ICE BofAML Euro Corporate All mats, Total Return €;

–          35% Dow Jones Sustainability World Net Return €;

–          5% Dow Jones Sustainability World Net Return Local Currency.

Modalità di gestione:
La gestione delle risorse è demandata a intermediari professionali mentre il Fondo svolge su di essi una funzione di controllo. Le risorse sono gestite tramite le convenzioni di cui all’art. 6, comma 1 del D.Lgs 252/2005.

Mandati di gestione:

  • Groupama Asset Management S.A.;
  • Candriam Belgium.

Rendimenti storici (%):

2015 2016 2017 2018 2019
3,45% 3,96% 3,60% -1,13% 10,54%

AVVERTENZA: i rendimenti passati non sono necessariamente indicativi di quelli futuri

COMPARTO DINAMICO
Finalità della gestione:
Ottenere una significativa rivalutazione del capitale investito su un orizzonte pluriennale. La gestione ha come obiettivo quello di massimizzare il tasso di rendimento tenuto conto del rischio assunto. Gli investimenti sono finalizzati a conseguire una crescita adeguata, stabile e coerente con la natura previdenziale del Fondo.

Orizzonte temporale:
Lungo – oltre 15 anni

Grado di rischio:
Alto

Benchmark:
Il benchmark del comparto è composto per il 60% di indici azionari e per il 40% di indici obbligazionari.

–          25% ICE BofAML Pan-Europe Government All mats, Total Return € hedged;

–          5% ICE BofAML US Treasury All mats, Total Return € hedged;

–          10% ICE BofAML Euro Corporate All mats, Total Return €;

–          35% Dow Jones Sustainability World Net Return €;

–          25% Dow Jones Sustainability World Net Return Local Currency.

Modalità di gestione:
La gestione delle risorse è demandata a intermediari professionali mentre il Fondo svolge su di essi una funzione di controllo. Le risorse sono gestite tramite le convenzioni di cui all’art. 6, comma 1 del D.Lgs 252/2005.

Mandati di gestione:

  • Eurizon Capital SGR S.p.A.;
  • ANIMA sgr S.p.A..

Rendimenti storici (%):

2015 2016 2017 2018 2019
5,36% 3,92% 6,71% -3,11% 12,79%

AVVERTENZA: i rendimenti passati non sono necessariamente indicativi di quelli futuri