Le ultime news

PENSIONI, REQUISITI PER L’USCITA BLOCCATI ANCHE NEL 2023

Anche il prossimo anno si andrà in pensione di vecchiaia a 67 anni e in pensione anticipata con 42 anni e 10 mesi di contributi (41 anni e 10 mesi le donne). A precisare i requisiti per l’accesso alla pensione adeguati all’incremento della speranza di vita è una circolare dell’Inps, che chiarisce gli effetti del decreto del ministero dell’Economia e di quello del Lavoro di ottobre. In questo decreto si riporta il dato Istat sulla speranza di vita a 65 anni che a causa della pandemia si è ridotta nel 2020 di tre mesi. I requisiti per l’accesso alla pensione potranno cambiare dal 1 gennaio 2025 per la pensione di vecchiaia e dal 2027 per quella anticipata.

Vai all’articolo di Repubblica.

Indietro »
X
Benvenuto in Fondo Fon.Te.
Welcome to WPBot