Le ultime news

GESTIONE FINANZIARIA, SI CAMBIA

 

Nell’ambito delle attività di revisione periodica che il Fondo opera sull’assetto della gestione finanziaria e dei Comparti di investimento, sono stati definiti nuovi interventi di carattere strategico volti ad implementare l’articolazione dell’offerta previdenziale di Fon.Te.

Il Comparto Crescita, appartenente alla categoria gestionale dei “Bilanciati”, vedrà elevare la quota azionaria del proprio benchmark di riferimento (il parametro di mercato utilizzato per valutare la performance di gestione), con un passaggio dall’attuale 35% al 40% (il restante 60% è costituito da indici di tipo obbligazionario): tale modifica è finalizzata ad aumentare il livello di rendimento atteso, comportando al contempo un aumento della rischiosità di mercato connessa alle emissioni azionarie e dunque della volatilità attesa del portafoglio gestito.

Il Comparto Dinamico, già oggi caratterizzato dalla maggiore esposizione azionaria tra le quattro linee di investimento del Fondo, non sarà oggetto di interventi di modifica relativi all’allocazione delle asset class tradizionali, mantenendo l’attuale ripartizione degli indici che compongono il proprio benchmark di riferimento (60% azioni, 40% obbligazioni).

Anche il Comparto Bilanciato, come il Crescita, vedrà elevare la quota azionaria del proprio benchmark di riferimento nella misura del 5%, passando dall’attuale 20% al 25% (e, nello specifico, con un’esposizione strategica del 2,5% afferente al segmento delle società italiane a ridotta capitalizzazione, o “Small Cap Italia”); a fronte di un aumento del livello di rendimento atteso e della diversificazione settoriale, si innalzeranno la connessa rischiosità di mercato e la volatilità attesa di portafoglio. A tale linea di investimento sarà attribuita una nuova denominazione, ovvero Comparto Sviluppo, appartenente alla categoria gestionale degli “Obbligazionari Misti” (che prevedono un posizionamento strategico in titoli di capitale non superiore al 30% del patrimonio).

Gli interventi di modifica dell’offerta previdenziale esposti avranno uniforme decorrenza a partire dalla data del 1 novembre 2019. Si ricorda che all’iscritto è data facoltà di variare il Comparto di appartenenza rispetto alla scelta effettuata all’atto dell’adesione, senza alcun costo a proprio carico; inoltre, alla luce dei cambiamenti gestionali previsti, il Fondo sospenderà, a partire dal prossimo 1 ottobre e fino al 31 dicembre 2020, l’obbligo statutario di permanenza di almeno un anno nel Comparto di investimento prescelto (purché l’iscrizione o il passaggio siano stati finalizzati prima del 31 dicembre 2019).

Il Comparto Garantito manterrà nel breve periodo l’attuale configurazione strategica, pur con l’attribuzione di una nuova denominazione (sempre dalla data del 1 novembre 2019), ovvero Comparto Conservativo. La scadenza delle vigenti convenzioni di gestione con i soggetti delegati è in effetti fissata al 31 luglio 2020 e viene dunque confermata la stabile appartenenza di tale linea di investimento alla categoria gestionale dei “Garantiti”: permane infatti a favore dell’iscritto la garanzia di restituzione del capitale versato, sia a scadenza delle convenzioni, sia in occasione di riscatto della posizione (in tal caso con rivalutazione in base all’inflazione dell’Area Euro) per i seguenti eventi previsti dalla regolamentazione (morte, invalidità permanente, pensionamento, inoccupazione per un periodo superiore ai 48 mesi).

Ogni ulteriore dettaglio su costi e spese di adesione, così come il novero completo delle informazioni relative alle modalità di investimento delle risorse tempo per tempo adottate, è riportato nella Nota Informativa del Fondo, in conformità con la normativa di riferimento; tale documento è reso disponibile sul sito www.fondofonte.it.

L’aderente è invitato a verificare periodicamente l’adeguatezza delle proprie scelte allocative in relazione alla specifica propensione al rischio e a  comunicare al Fondo, se lo riterrà necessario, le eventuali variazioni (o “switch comparto”) che vorrà effettuare nell’ambito delle soluzioni disponibili.

Si ricorda che per qualsiasi esigenza di approfondimento o richiesta di carattere generale il servizio di Contact Center di Fon.Te. è a disposizione degli iscritti al Numero Verde gratuito 800.586.580 (operativo dal lunedì al venerdì, ore 8:30-18:00); per richieste di carattere specifico si suggerisce di utilizzare il form di posta elettronica (“FORM e-mail Fon.Te.”) presente sul sito del Fondo.

Indietro »
X
Benvenuto in Fondo Fon.Te.
Welcome to WPBot
wpChatIcon